Altro, Così per gioco, Cucina

E adesso ditemi cos’è sta roba qua!

Immagine dell'oggetto misterioso

Bene oggi il gioco è semplice, dovete indovinare che cos’è sta cosa. :) Quello che vi posso svelare è poco e forse lo capite già dalla foto: è giallo :), non è un mazzo di tante “cosette” uguali tra loro bensì un unico pezzo dalla forma direi… “tentacolosa” e appartiene al mondo dei vegetali.

Beh, avanti con le scommesse! Chi indovina può passare qua a mangiarne un po’ con me! ;)

Aggiornamento: Ecco le altre foto..

OggettoMisterioso

Oggetto Misterioso

Oggetto Misterioso

Previous Post Next Post

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply Alessandro 29/11/2012 at 17:16

    Peperoncino giallo?

  • Reply El Fede 30/11/2012 at 13:48

    É un OGM?

  • Reply Omar 30/11/2012 at 13:55

    cacche di cane in cui sono nati dei muschi

  • Reply Roberto 30/11/2012 at 14:47

    Ciao Katia! :)

    ovviamente sono dei limoni! XD

  • Reply Marco 30/11/2012 at 15:29

    Due cipolle!

  • Reply Riccardo 30/11/2012 at 16:39

    Un mostro di quelli di Dylan Dog! Posso passare a mangiare l’hot Dog adesso? :)

  • Reply Francesca 30/11/2012 at 19:04

    Sembrano quei peperoncini gialli (non conosco il nome) che si mangiano cotti, credo. Sono anche verdi, alle volte…

  • Reply Katia 01/12/2012 at 16:56

    @Francesca: Ciao Francesca benvenuta da queste parti! :)
    @Ale e Francesca: Sembrano ma… come dicevo non è un mazzetto di tante cose, è un oggetto unico!
    @El Fede: Tutto il contrario! :)
    @Roberto: Ciao Roby! Come stai? Comunque no, non è un limone.
    @Marco: Eeeh ma se non sappiamo nemmeno riconoscere delle semplici liliacee di contorno come gli scalogni… :P
    @the others: oh my god! :D

  • Reply Roberto 02/12/2012 at 13:13

    io tutto abbastanza ok ^^ , spero anche da voi sia tutto a posto :)

    ma… se non è un limone allora è……. un cedro? XD

    • Reply Katia 02/12/2012 at 13:54

      Uuuuh-uuuuuuuuuh!!! :) Diciamo che ci siamo, è proprio un cedro! Però… perché ha sta forma? :) Aggiungo anche le altre foto così lo vedete meglio!

  • Reply Roberto 04/12/2012 at 17:34

    yuhuuu! ha quella forma perchè si chiama…..

    mano di buddaaaaaa XD

  • Reply Katia 04/12/2012 at 19:04

    Ummmm qui ci sono dei falsi logici! :) Semmai si chiama mano di Buddha perchè ha quella forma e non il viceversa! Ah ah ah!
    Roberto, visto che hai capito esattamente di cosa si tratta ti dichiaro vincitore, quindi puoi passare da me a mangiarti l’agrume deforme :)
    Lo aprirò in sti giorni, non vorrei si riempisse di muffa verde, è già un po’ che è qui in casa ad adornare il salotto. :) Vedi tu se spendere 40€ di biglietto del treno per assaggiare un cedro… con problemi genetici! :D In caso proverò a vedere se ne trovo ancora sotto Natale, sei in Friuli in quei giorni?

    Comunque per capirci tutti, il cedro mano di Buddha non è altro che una variazione (o malformazione) genetica spontanea del frutto del cedro, che porta a una precoce spartizione in spicchi, con conseguente sviluppo di questi come parti a sè stanti. Il risultato finale è caratterizzato da una buccia che ricopre tutti i lati di ogni spicchio. Dal momento che ciò che caratterizza il cedro è il fatto di essere per il 60%, o anche 70%, buccia e per il resto polpa, normalmente il cedro mano di Buddha non ha spazio a sufficienza per sviluppare un granchè di polpa (e quindi, spesso, nemmeno semi, cosa che immagino renda difficoltosa la sua riproduzione) e viene considerato, per questo motivo, economicamente molto interessante, infatti risulta utilizzabile praticamente il 100% del frutto!
    A livello organolettico il sapore è esattamente quello del cedro e l’industria alimentare da tempo cerca un modo di forzare questa modificazione genetica, non riuscendoci. Quindi altro che OGM, più naturale di così si muore! :D

    P.s. per chi abita a Mortegliano e dintorni: cedro mano di Buddha acquistato al De Gustibus, Mortegliano, Via Udine.

  • Reply Roberto 05/12/2012 at 20:00

    mhhh, per me era più comprensibile se si chiamava testa di calamaro ^^

    cmq grazie per l’offerta :), forse sarò in friuli verso l’epifania , in caso congela un tentacolo :D
    ciao!!

  • Reply Con una mano di Buddha… – Viaggi in… foto 21/02/2018 at 15:28

    […] l’ho comprato, questo cedro deforme (per chi ignora la sua esistenza ne abbiamo parlato qui) è stato veramente un ottimo compagno in molte preparazioni culinarie degli ultimi giorni, con […]

  • Rispondi a Francesca Cancel Reply


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.     Maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi