Antipasti, Cucina

Torta salata con porri, curry e caprino

Torta con porro curry caprino

Un po’ di tempo fa mi è stata richiesta qualche ricetta di torta salata e così oggi parliamo di quiche, ottime da mangiare sia calde, che tiepide, ma anche fredde se ve ne avanza un po’ per il giorno dopo, quindi perfette se volete fare una festa e preparare gran parte delle portate il giorno prima.

Come prima cosa per la base tendo ad utilizzare quasi sempre il pâte à quiche di Christophe Felder, gustoso e perfetto per le torte salate, oltre che dotato di una struttura e friabilità tutta sua e che io, come tanti altri, adoro!
Per prepararlo prediligo l’utilizzo dell’impastatrice, che permette di scaldare meno possibile l’impasto, e dell’acqua ghiacciata. In questo modo si rende utilizzabile l’impasto anche con meno tempo di riposo, cosa utilissima se, come spesso accade, si vuole fare in fretta ma non si ha una pasta sfoglia pronta sottomano (nel mio caso praticamente mai!).

Anche per il ripieno la base è quasi sempre la stessa, anche se per la ricetta di oggi, con questi sapori decisi dati dal curry e ancor di più dal caprino, ho voluto aggiungere una punta di acidità utilizzando lo yogurt, ingrediente che però ha anche reso più umido e spugnoso il ripieno. Se non apprezzate l’eccessiva umidità data da questo connubio, vi consiglio di rimanere sui classici 200ml di panna, eventualmente sostituendo una parte di essa con del latte se avete l’intenzione di alleggerirla.

Torta con porro curry caprino, prima del forno

Per il pâte à quiche di Christophe Felder

  • 200 g farina
  • 90 g burro morbido
  • 5 g sale
  • 1 uovo
  • 20 g acqua molto fredda

Mettere assieme tutti gli ingredienti tranne l’uovo e l’acqua in un impastatrice e lavorate fino a che il composto non diventi sabbioso. Se non ce ne avete una utilizzate le mani e cercate di fare più velocemente possibile.
A questo punto mettete su una spianatoia, aggiungete l’uovo e l’acqua e impastate velocemente. Coprite con una pellicola e lasciate riposare in frigo per due orette circa. Trascorso questo lasso di tempo potete stenderla per formare le vostre quiche.

Torta salata con porri, curry e caprino

  • Impasto per quiche come spiegato sopra
  • 2 grossi porri
  • 2
70gr di formaggio di capra fresco (non quello cremoso, deve essere più sodo, per intenderci, come il cacioricotta pugliese, il formaggio linea o la feta)
  • 150ml di panna
  • 50ml yogurt
  • 2 uova
  • 
1 cucchiaino raso di curry
  • uno o due cucchiai di parmigiano grattugiato
  • rosmarino essiccato
  • 
sale & pepe

Tagliate i porri a pezzettini di 1-2cm e fateli saltare in una padella con un po’ d’olio, il curry, il rosmarino e un po’ di sale per 5 minuti.
In uno stampo imburrato e infarinato (io ne uso uno da 24/25cm di diametro, scusate l’imprecisione ma sull’attrezzo non non è riportata la misura :) adagiate l’impasto che avrete accuratamente steso, distribuiteci il tocchetti di porro saltati col curry, inserite qua e là dei cubetti di caprino e infine coprite il tutto con un composto liquido ottenuto sbattendo assieme la panna, le uova, il parmigiano e un po’ di sale e pepe a piacere.
Infornate il tutto a 180° per circa 45 minuti, finché la superficie della torta non risulterà bella dorata. Se la superficie tendesse a scurire troppo presto, appoggiate un foglio di carta forno sulla teglia e completate la cottura.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Viaggi in… foto | Quiche con zucchine, fiori e cotto alla brace… e un giro in bici 28/06/2014 at 10:25

    […] pasta che ho utilizzato è la classica e intramontabile ricetta di Felder che vi ho già spiegato qui. Ecco la […]

  • Rispondi a Viaggi in… foto | Quiche con zucchine, fiori e cotto alla brace… e un giro in bici Cancel Reply


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.     Maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi