Antipasti, Cucina, Special days

Coccole di Natale

Zucca e formaggi nel coccio

Per Natale ho deciso di coccolarmi preparando un antipastino a base di due ingredienti di cui vado matta: zucca e formaggio! Per fare questo ho ricalcato una ricetta del ristorante “La Torre” di Valvasone: una crema di zucca e formaggi speziata che è la fine del mondo e che può essere servita come antipasto, soprattutto a chi ama i sapori un po’ articolati. Chiaramente non ho idea di quale sia la ricetta che loro usano ma ho tentato di riprodurla, e qualcosa di buono vi dirò che ne è uscito.

Tanto per chiarire alcuni aspetti della ricetta, se avessi voluto riprodurla esattamente, avrei comunque cercato altri formaggi, ma avendoci pensato all’ultimo momento ho creato il piatto con i prodotti che avevo in casa: quindi ho usato un formaggio morbido come il neve del grappa (al posto o in accostamento del quale avrei usato il brie se l’avessi avuto), del latteria (se ne avessi avuto uno più fresco, circa di un mese o un mese e mezzo sarebbe stato il top) e del grana grattugiato. A dirla tutta la ricetta originale prevede esplicitamente 4 formaggi, quindi già per questo è evidente che la mia verisione non è assolutamente la stessa. A naso invece, per le spezie, credo di averci azzeccato abbastanza, anche se è almeno un anno che non riassaggio quella splendida cremina.

Ancora due parole sull’altro ingrediente principale: rimango dell’opinione che la zucca mandolina rimanga la migliore in assoluto per sapore e consistenza, ad ogni modo oggi era il turno di una delle zucche giganti con le quali proverò, nei prossimi giorni, a fare anche un po’ di passate. Devo dire però che tra tutte le preparazioni finora tentate con questo genere di Cucurbita, questa è quella che risulta più gustosa di tutte e quindi vi consiglierei, se ne avete alcune in casa, di provarla pure così che rende meglio che in altre preparazioni.

E per non farla troppo lunga, visto che avrete di certo molto tempo da passare con i vostri parenti e amici, andiamo subito avanti con la ricettina, sperando che vi possa anche allietare qualche momento di festa.

Crema di zucca e formaggi (per 3 persone)

Cuocete al forno almeno mezzo chilo di zucca con la sua buccia tagliandola a fette abbastanza spesse (anche larghe 5/7cm), salandole e coprendole con della carta forno se inizia ad annerirsi prima che possiate affondare bene la forchetta nella polpa.
Una volta cotta la zucca, toglietela dal forno e staccate con un cucchiaio la polpa dalla buccia, passatela allo schiacciapatate e trasferitene poi due belle cucchiaiate colme in una ciotola. Qui aggiungete 20gr di latteria tagliato a cubettini di mezzo centimetro di lato al massimo, un cucchiaino raso di noce moscata, un cucchiaino raso di cannella, un cucchiaio colmo di parmigiano reggiano grattugiato, sale e pepe a piacere.
Versate tutto il composto in un contenitore di coccio non troppo grande (io ne ho usato uno di 15cm di diametro), e qui infilate dei bei cubettoni di neve del piave (o qualsiasi altro formaggio a pasta molle come un bel paese, un camoscio d’oro o un brie), copriteli leggermente e terminate con altri 10gr di cubettini di latteria sempre piccolini. Infornate il coccio a 160°C fino a quando vedrete che il formaggio si sarà sciolto.
A questo punto aggiungete due/tre cucchiaini di panna da cucina (la mia era di quelle dense, non liquida quindi), infornate ancora per 5 minuti e servite caldo.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Omar 25/12/2013 at 22:11

    bbono sembra

  • Reply Omar 25/12/2013 at 22:12

    quello originale l’ho mangiato ma non me lo ricordavo :)

  • Reply Riccardo 30/12/2013 at 10:18

    Le cocciole di Natale! Come sempre, se non avesse il grana sarebbe una ricetta interessante!

  • Rispondi a Omar Cancel Reply


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.     Maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi